Cactus e Dintorni

  • Augmenter la taille
  • Taille par défaut
  • Diminuer la taille
Home Forum

Cactus e Dintorni

  • Ottobre 25, 2021, 10:11:50 *
  • Benvenuto, Scegli una sezione e crea un nuovo topic!
ATTENZIONE: il forum NON richiede la registrazione.
Ricerca avanzata  

Autore Discussione: lavaggio radici con sorpresa  (Letto 9705 volte)

Viola

  • Visitatore
lavaggio radici con sorpresa
« inserita:: Maggio 31, 2010, 04:54:44 »
sabato da una babcarella ho comprato un ferocactus. Sembrava stesse bene. Arrivata a casa mi sono accorta di 3-4 cocciniglie a scudetto e una lumaca sotto (non dentro) il vaso.
Ho rimosso le cocciniglie e trattato comunque con insetticida specifico.
il giorno successivo, per liberare la terra dalla torbaccia e verificare che non vi fossero parassiti nelle radici, decido di lavarle.
Sin da quando inizio a rimuovere con le mani la terra, noto che le radici si staccano subito. Sotto il getto d'acqua, pur operando con molta delicatezza, l'opera si completa: le ragici vengono via TUTTE erano come marce, abbastanza bianche fuori ma scure dentro.
ecco cosa è rimasto. le macchie scure non sono terriccio, è la pianta (marciume?)!
Cosa faccio? taglio in parte la base della pianta, o rinvaso così com'è? ci sono speranze?


« Ultima modifica: Gennaio 24, 2011, 10:38:06 da admin »
Registrato

admin

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Messaggi: 825
Re:lavaggio radici con sorpresa
« Risposta #1 inserita:: Maggio 31, 2010, 07:04:58 »
Se la parte chiara è dura e consistente e non vi sono tracce di marciume molle, allora spruzza un anticrittogamico a largo spettro, (può andar bene anche una spolverata di zolfo ramato), fai asciugare e rinvasa con terriccio per cactacee.
Se invece noti qualcosa di molle o anche dei forellini che s'insinuano all'interno della pianta allora devi tagliare fino a quando non trovi del tessuto perfettamente sano, avendo l'accortezza di disinfettare l'attrezzo con alcol ad ogni taglio per non essere tu la causa della propagazione dell'infezione. Disinfetta la ferita con zolfo, fai asciugare per una ventina di giorni all'ombra, quindi rinvasa. Mantieni il terriccio leggermente umido, nessuna annaffiata regolare se non dopo che si sono formate le radici,( probabilmente a fine estate).
Registrato

Viola

  • Visitatore
Re:lavaggio radici con sorpresa
« Risposta #2 inserita:: Giugno 01, 2010, 10:59:05 »
Grazie molte.
la parte chiara è ben turgida, direi dura. anche le parti scure, invero non somo mollicce e, da asciutte, non sembrano marece. faccio come hai detto: aspetto una settimana e metto nel terriccio.
annaffio dopo un'altra settimana o aspetto di più?
« Ultima modifica: Gennaio 24, 2011, 10:38:43 da admin »
Registrato

admin

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Messaggi: 825
Re:lavaggio radici con sorpresa
« Risposta #3 inserita:: Giugno 01, 2010, 02:49:35 »
Annaffiare una pianta che non ha radici significa rischiare i marciumi. Ti consiglio di tenere la pianta all'ombra e all'aria per una settimana, poi la pianti ad una profondità di circa 2-3 cm. in sabbia o meglio pomice mantenuta lievemente umida fino a quando non avrà emesso delle discrete radici. A quel punto svasi, attendi una settimana ed annaffi. Da fine settembre a secco.
Registrato
 

Home Forum

Nos publications

  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
Ajouter site aux Favoris
Ajouter page aux Favoris

Offrez une tasse de café

Soutenez Cactus & Dintorni!