Cactus e Dintorni

  • Augmenter la taille
  • Taille par défaut
  • Diminuer la taille
Home

Cactus e Dintorni

  • Dicembre 04, 2021, 03:21:10 *
  • Benvenuto, Scegli una sezione e crea un nuovo topic!
ATTENZIONE: il forum NON richiede la registrazione.
Ricerca avanzata  
Rispondi al topic
Attenzione: non sono stati inviati post in questo topic negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuovo topic.
Nome:
E-mail:
Verifica:
sei-un-robot? (si-no):
quanto fa 3 per 3 (in lettere):
Oggetto:
Icona del post:
GrassettoCorsivoSottolineatoTesto barrato|Testo preformattatoAllinea a sinistraAllinea al centroAllinea a destra
Inserisci immagineInserisci linkInserisci e-mailInserisci link FTP|Testo evidenziatoTesto ombreggiatoTesto scorrevole|ApicePediceTesto in stile macchina da scrivere|Inserisci tabellaInserisci codiceInserisci citazione|Inserisci elencoInserisci elencoSeparatore orizzontale|Rimuovi formattazioneCambia visualizzazione
Sorriso Occhiolino Felice Ghigno Broncio Triste Scioccato Fico Che?!? Occhi al cielo Linguaccia Imbarazzato Bocca cucita Indeciso Bacio Pianto
+ Opzioni aggiuntive...

scorciatoie: premi ALT+S per inserire un post o ALT+P per l'anteprima



Sommario della discussione
Inviato il: Ottobre 09, 2011, 09:53:30
Inserito da: admin
Senz'acqua andrà in letargo; quanto alle annaffiature, smetti fin da ora, perché sei tu che decidi quando mandarla in riposo.
Inviato il: Ottobre 09, 2011, 09:30:49
Inserito da: tartina
Grazie per la risposta,

in effetti c'è un velux che posso aprire, ma il calore arriverà lostesso dai due piani sottostanti e dalla camera di fronte abitata

in ogni caso farò del mio meglio

la mia paura è che con il caldo continuino a vegetare, come capisco quando smettere di annaffiare? lo capisco da qualche segnale che mi danno le piante che sono ferme o stabilisco io che da quando le ricovero lì, magari da novembre, non devo annaffiare più?

scusa la mia insistenza ma davvero ci tengo molto a non perderle e questo è il primo inverno

grazie ancora
Inviato il: Ottobre 09, 2011, 06:18:19
Inserito da: admin
Io le terrei in mansarda, all'asciutto e vicino ad una finestra, controllando che non filino. Senza acqua non dovrebbero farlo, inoltre nelle buone giornate cambierei l'aria. Mi sembra anche di capire che la mansarda non è abitata, per cui non dovrebbe essere difficile aprire qualche finestra per far abbassare la temperatura.
Inviato il: Ottobre 09, 2011, 08:58:25
Inserito da: tartina
Buongiorno a tutti,

questo è il primo inverno che passo con le mie grassine, abito in pianura padana e quindi le gelate non sono infrequenti.

mi sono attrezzata di una serretta fredda per quelle che penso possano possano resistere ( echinocactus, aporocactus, opuntia, agave americana, gasteria e titanopsis ) ma per alcune altre ho bisogno di aiuto.

ho una hildewintera colademononis, una aureispina, echeveria, sedum burrito e crassule varie, queste le sposterei in casa in mansarda non riscaldata e illuminata. il problema è che anche senza riscaldamento le temperature resteranno tra 15 e 18 gradi
come devo trattare le piante in queste condizioni? purtroppo non ho alternative, quindi o questo o la serra fredda
Home

Nos publications

  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
Ajouter site aux Favoris
Ajouter page aux Favoris

Offrez une tasse de café

Soutenez Cactus & Dintorni!