Cactus e Dintorni

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Succulente asclepiadaceae
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)Español(Spanish Formal International)
Le famiglie - asclepiadaceae

Tribù: PERIPLOCEAE, CYNANCHEAE, MARSDENIEA, CEROPEGIEAE, STAPELIEAE.
Habitat: regioni temperate, tropicali e subtropicali, desertiche, zone semiaride e foreste del Sud Africa, Somalia, Etiopia, Mediterraneo, Penisola Arabica, Cina, Oceania.
Descrizione: migliaia di specie e circa 240 generi (dei quali 1/4 succulenti) dall'aspetto cespuglioso, sfornite per lo più di foglie, e assai belle o bizzarre. I fiori, ermafroditi, pentameri, a struttura complessa, si presentano sotto forma di infiorescenze o di racemi. Il calice è formato da 5 sepali e 5 petali così da dare al fiore l'aspetto di una stella. Le dimensioni vanno da uno a 30 centimetri. La maggior parte dei fiori emanano, nelle ore diurne, un cattivo odore al fine di attrarre gli insetti impollinatori (mosche), ma hanno forme e colori affascinanti. Alcuni generi provengono da zone con scarse precipitazioni, altri sono originari delle foreste. Molte specie sono fornite di caudice e di viticci. La maturazione dei frutti (follicolo deiscente) avviene l'anno successivo all'impollinazione, ed i relativi semi, dotati di pappo, conservano la loro germinabilità per un breve periodo di tempo.
Terreno: formula minerale, ovvero pomice, lapillo, zeolite in parti uguali. Gli ultimi due centimetri devono essere costituiti di sola sabbia, al fine di proteggere il colletto.
Esposizione: sole filtrato, ombra leggera e molta aria.
Temperatura: minima di 10-14°C secondo la specie.
Acqua: con moderazione prestando molta attenzione, mediamente 2-3 volte durante tutta la stagione di crescita; l'eccesso porta la pianta alla marcescenza. Leggere spruzzature d'inverno. Bagnare per immersione usando acqua piovana, ricordando di far bene asciugare il suolo prima di tornare a fornire acqua di nuovo. Le annaffiature iniziano solo dopo che le piante hanno dato segni di risveglio.
Coltivazione: crescita lenta. Quasi tutti i generi vanno soggetti al marciume del colletto. Propagazione per seme e talea. Concimare regolarmente fra giugno e settembre con aggiunta del tre per mille di solfato di magnesio. Fare uso d'insetticidi e fungicidi di tipo sistemico. Hanno rizoma o caudice: Brachystelma, Ceropegia, Fockea, Kinepatalum, Raphionacme. Sono epifite: Dischidia e Hoya. Per chi ha difficoltà di coltivazione si consiglia l'innesto dei generi Tavaresia, Hoodia e Trichocaulon su grosse Stapelia o su fusti di Ceropegia fusca o tuberi di Ceropegia woodii.
Principali generi: Brachystelma, Caralluma, Ceropegia, Cynanchum, Duvalia, Echidnopsis, Fockea, Hoodia, Hoya, Huernia, Orbea, Pectinaria, Piaranthus, Pseudolithos, Raphionacme, Sarcostemma, Stapelia, Tavaresia, Trichocaulon.

...

Succulente
echidnopsis borealis
echidnopsis bor...
fockea edulis
fockea edulis
hoodia gordonii
hoodia gordonii
hoya bella fiore
hoya bella fior...
pseudolithos migiurtinus
pseudolithos mi...
raphionacme hirsuta
raphionacme hir...
raphionacme procumbens
raphionacme pro...
trichocaulon meloformis3
trichocaulon me...
trichocaulon cactiforme
trichocaulon ca...
trichocaulon piliferum
trichocaulon pi...

 

 

 

Home Succulente asclepiadaceae

Le nostre pubblicazioni

  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
  • Le nostre Pubblicazioni
Aggiungi questo sito ai preferiti
Aggiungi questa pagina ai preferiti

Offrici un caffè

Sostieni Cactus & Dintorni!